Suche

HADALAN® EBG 13E

Dispersione di resina epossidica, legante e consolidante molto permeabile al vapore. Prodotto destinato agli specialisti del settore.
CARATTERISTICHE
HADALAN® EBG 13E è una dispersione di resina epossidica, bicomponente, altamente reattiva che può essere utilizzata sia come consolidante sia, se combinata con l‘inerte di nuova formulazione HADALAN® FGM003 57M, come rivestimento con spessore variabile in deverse aree.
Le rasature e i rivestimenti livellanti a base di HADALAN® EBG 13E sono permeabili al vapore acqueo e dunque possono essere posati anche su supporti che presentano umidità sulla parte negativa, senza che vi sia il rischio di scollature o formazione per osmosi di bolle.
  • Traspirante
  • Privo di emulsioni VOC
  • Indurisce rapidamente
  • Applicabile su supporti umidi
  • Resistente agli agenti chimici
  • Spessori variabili

SOSTANZE CONTENUTE
Dispersione epossidica, additivi

    CAMPI DI IMPIEGO
    HADALAN® EBG 13E è adeguato, diluito con acqua, all‘impiego come consolidante traspirante, con buona capacità di riempimento dei pori, su tutti i supporti minerali assorbenti.
    In combinazione con l‘inerte HADALAN® FGM003 57M si possono preparare rasature, masse livellanti e di riempimento di diverso spessore a seconda dell‘utilizzo. HADALAN® EBG 13E si può inoltre impiegare come legante per malte EP (epossidiche) traspiranti realizzate combinandolo con l‘inerte HADALAN® FGM012 57M.
    • Calcestruzzo e massetto
    • Interni ed esterni
    • Supporti in ceramica

    CONSUMO
    Consolidante

    Rasatura, massa livellante e di riempimento con HADALAN® FGM003 57M
    Consumo per ogni m2 e mm di spessore

    Rasatura + massa livellante
    Rapp. misc. 8,5 kg + 20 kg



    Massa livellante
    Rapp. misc. 8,5 kg + 40 kg




    Massa di riempimento
    Rapp. misc. 8,5 kg + 60 kg



    Malta in combinazione con -FGM012 57M
    Consumo per ogni m2 e mm di spessore

    Malta
    Rapp. misc. 8,5 kg + 90 kg
    -FGM012 57M
    ca. 0,15 kg/m2





    0 - 3 mm
    ca. 0,55 kg -EBG 13E + ca. 1,3 kg -FGM003 57M

    3 - 8 mm
    ca. 0,37 kg -EBG 13E + ca. 1,8 kg -FGM003 57M


    ca. 0,28 kg -EBG 13E + ca. 2 kg -FGM003 57M







    ca. 0,2 kg -EBG 13E +
    ca. 2,1 kg -FGM012 57M

      PREPARAZIONE DEI SUPPORTI
      I supporti devono essere solidi, stabili e privi di sostanze disarmanti, residui che promuovano corrosione o qualsiasi altra sostanza o parte incoerente che possa pregiudicare la coesione. Fondamentalmente il supporto deve essere adeguato per il sistema di rivestimento al quale si intende sottoporlo. L‘adesione al supporto non deve essere inferiore a 1,5 N/mm2.
      I massetti anidridici: <0,5 CM%. Il supporto deve essere protetto dall‘umidità di risalita e di infiltrazione.
      La compressione del supporto deve essere min. 25 N/mm2.
      La superficie del supporto dovrà essere adeguatamente preparata mediante pallinatura priva di polvere, carteggiatura con disco di diamantato, fresatura oppure altre misure adeguate. I granuli devono essere messi a nudo e conseguentemente devono essere rimosse tutte le sostanze e le parti incoerenti che potrebbero fungere da disarmante. I supporti sulla cui superficie sono stati aggiunti materiali coadiunvanti la lavorazione (ad es.cere) per la lisciatura devono essere fresati e da ultimo pallinati. La compatibilità con rivestimenti preesistenti deve essere verificata, eventuali strati e rivestimenti non coesi devono essere rimossi completamente. I massetti contenenti asfalto, a causa della loro deformabilità a seguito di eventuali forze meccaniche e termiche, rappresentano dei supporti critici. Essi devono essere dunque trattati con particolari sistemi di rivestimento. Si prega in questi casi di contattare direttamente il nostro servizio tecnico.
      In presenza di rivestimenti in piastrelle ben coesi la superficie andrà carteggiata con disco diamantato oppure fresata. La lucidatura deve essere completamente rimossa.

        MODO DI LAVORAZIONE
        Consolidamento:
        I componenti A + B vengono miscelati assieme meccanicamente mediante agitatore (ca. 300-400 UpM) e in modo omogeneo (tempo di miscelazione 2 minuti). La miscela viene infine travasata e di nuovo brevemente mescolata.
        La miscela ottenuta viene ora, a seconda della capacità di assorbimento del supporto, diluita da un 50 a un 100 % con acqua e nuovamente mescolata.
        Il consolidante così ottenuto può essere applicato mediante adeguato strumento (spazzolone tira-acqua, hahne® Epoxirolle 9ZH, ossia rullo per epossidiche). Evitare la formazione di accumuli.
        Quando il consolidante è asciutto (ca. dopo 4 ore) la superficie è pronta a ricevere un rivestimento traspirante. E‘ possibile anche lavorare fresco su fresco, ma in questo modo non si può garantire una sigillatura sicura dei pori.
        A completa asciugatura (1 giorno ), l‘ HADALAN® EBG 13E, in caso di supporti che non presentano umidità sulla parte negativa, è adeguato anche come consolidamento e intasatura dei pori per successivi rivestimenti poco traspiranti (ad es. HADALAN® VS 12E/ VS-E 12E).

        AVVERTENZE
        • Attenersi alla temperatura di lavorazione e di indurimento indicata (materiale, supporto e ambiente) da +8°C a +25°C.
        • L‘umidità relativa non deve superare l‘ 80%. La temperatura del supporto deve essere min 3°C al di sopra del punto di rugiada.
        • Temperature elevate accelerano il processo di presa, quelle basse lo rallentano.
        • Condizioni di asciugatura sfavorevoli possono determinare effetti di irritazione sulla superficie della massa livellante.
        • Durante l‘indurimento e l‘asciugatura del materiale fare attenzione a che vi sia sufficiente aerazione.
        • Qualora il rivestimento sia sottoposto ad irraggiamento solare bisogna considerare un ingiallimento della superficie. Per ovviare a ciò si consiglia l‘impiego di una pittura resistente ai raggi UV come strato finale.

        NORME DI SICUREZZA / SUGGERIMENTI
        Per ulteriori informazioni sulla sicurezza nel trasporto, stoccaggio e manipolazione, consultare la relativa scheda di sicurezza.

          SMALTIMENTO
          Smaltire in conformità alle vigenti prescrizioni locali.

            MODO DI LAVORAZIONE
            Malta EP traspirante:
            8,5 kg resina + 90 -120 kg (3 - 4 sacchi) HADALAN® FGM012 57M. A seconda dell‘impastatrice miscelare frazionando gli impasti.
            Le masse vengono applicate sul supporto precedentemente consolidato. Gli impasti ottenuti vengono applicati con gli attrezzi da lavoro adeguati al tipo di intervento da effettuare, ad es. spatola ad intervalli, spatola dentata, cazzuola e spatola lisciatrice.

            Modo di lavorazione nel sistema balconi HADALAN® :
            come membrana nel sistema balconi HADALAN®, il prodotto HADALAN® EBG 13E deve essere impiegato come massa livellante in uno spessore di 2 mm. Il materiale può essere impiegato su supporti umidi e funge da strato di ripartizione del vapore. Va esclusa una pressione successiva da parte dell‘ umidità sull‘ intero sistema, eventualmente dopo l‘applicazione dello strato-membrana la struttura dovrebbe poter ancora asciugare fin quando non si raggiunge uno stato di equilibrio dell‘ umidità nell‘ elemento costruttivo.

            Le masse livellanti devono da ultimo essere trattate con rullo frangibolle. Gli attrezzi da lavoro possono essere puliti con acqua immediatamente dopo l‘uso. Infine la massa livellante viene sigillata ad es. con HADALAN® LF 51 12E/-LF 41 12E nel colore desiderato. In alternativa si può utilizzare HADALAN® Topcoat M 12P come sigillante dei pori; come sigillatura di protezione lucida HADALAN® Topcoat G 32P oppure HADALAN® V31 13E.

              DATI TECNICI
              Imballo
              Confez. mista

              Componente A
              Componente B
              Pallettizzazione
              Rapporto di miscelazione
              Densità comp. A
              Densità comp. B
              Densità miscelato
              Viscosità
              Temperatura di lavorazione
              Lavorabilità1)

              Come massa livellante combinato con HADALAN® FGM003 57M
              Usura Taber2)

              Durezza Shore D3)
              Resistenza allo strappo
              Calpestabile1)
              Complet sollecitabile
              Coeff. res diff. vapore acqueo µ

              Resist. pressione con
              -FGM012 57M in rapp. 1:10

              Conservazione e stoccaggio
              latta
              8,5 kg / 1 kg (12x1kg/cartone)
              6 kg / 0,705 kg
              2,5 kg / 0,295 kg
              28 confezioni/pallet
              2,4 : 1 parti in peso
              1,02 kg/l
              1,12 kg/l
              1,05 kg/l
              5 dPa*s
              da +8 °C a+25 °C
              ca. 20 minuti



              100 - 150 mg secondo rapporto miscelazione
              75
              ca. 3 N/mm2 su CLS
              dopo 6 ore
              dopo 5 giorni
              300 - 500 secondo rapporto miscelazione

              45 N/mm2

              12 mesi in luogo fresco. Teme il gelo


                1) A +20 °C e 60 % di U.R. 2) Secondo Taber CS 10 / 1000 U / 1000g 3) Durezza Shore D secondo DIN 53505 (dopo 28 giorni a +20 °C)

                Sistema dei prodotti